LYNX logo

DIGITAL INNOVATION

LALERA

LALERA nasce per creare un percorso didattico per l’apprendimento della lingua italiana/rumena mirato ad una determinata categoria di lavoratrici (assistenti familiari) di origine rumena, diffuso attraverso il canale radiofonico.

Il progetto elabora un modello teorico di formazione linguistica diretto ad esperti, formatori, enti di formazione linguistica basato sull’integrazione di tecniche di formazione a distanza (radio, sito web) ed un percorso di studio della lingua e della cultura Italiana per donne adulte di nazionalità rumena, lavoratrici nel campo dell'assistenza domiciliare.

Il modello didattico di LALERA prevede la produzione di un programma radiofonico in due fasi:

  • una nel Paese di origine delle lavoratrici (prime quattro trasmissioni livello linguistico A2)
  • una nel Paese in cui esercitano la propria attività lavorativa ( altre quattro trasmissioni livello linguistico B1).

Prima di realizzare il prototipo radiofonico viene svolta una una ricerca sui bisogni linguistici delle assistenti domiciliari, attraverso cui viene quindi definito un percorso di apprendimento linguistico “su misura” per il target: dal punto di vista del lessico e delle strutture linguistiche,  delle situazioni presentate, delle informazioni e degli elementi di cultura generale.

Le trasmissioni realizzate sono diffuse on air, tramite la collaborazione con network radiofonici territoriali italiani e rumeni e in streaming web attraverso il portale web multilingua www.lalera.org all'interno del quale vengono anche pubblicati ulteriori materiali informativi e didattici.

Il progetto LALERA è stato insignito dell'European Label 2008 e nel 2009 è stato nuovamente finanziato dall'Unione Europea come LALERA TOI nel programma Leonardo da Vinci Transfer Of Innovation.

I progetti LALERA e LALERA TOI sono coordinati da CIES (Centro Informazione e Educazione allo Sviluppo) con la collaborazione di partner italiani, spagnoli e romeni fra i quali Icon (Consorzio interuniversitario per la diffusione della cultura italiana in rete), l'Università per stranieri di Siena, l'Università di Bucarest, l'Università di Siviglia, la Regione Lazio, la Regione Toscana, Radio Romania International.

LYNX partecipa al progetto come core partner occupandosi della realizzazione del portale multilingua e della gestione dei materiali didattici online